COSA VEDERE SUL LAGO DI GARDA SUL VERSANTE LOMBARDO

Il Lago di Garda è uno dei luoghi più incantevoli d'Italia, nonché il lago più grande del "Bel Paese". Appartiene a tre regioni: il Trentino, la Lombardia ed il Veneto, unite da una lunga strada costiera di 160 chilometri che circonda l'intero perimetro tra il lago e la montagna. In questo articolo parleremo della costa lombarda, anche conosciuta come "Riviera dei limoni", che si estende da Sirmione fino all'ultima città lombarda, Limone sul Garda. 

Ecco i principali borghi ed attrazioni da vedere:

  • SIRMIONE: LA PERLA DEL LAGO DI GARDA

Sirmione

Sirmione è il gioiello del Basso Garda lombardo: amata da poeti e artisti, questa cittadina storica di origini romane sorge su una penisola che si protende sul lago per 4 km. L’attrazione principale sono le Grotte di Catullo, che a dispetto del nome non sono una cavità naturale ma un importante sito archeologico d’epoca romana; sono sede di fatto di un'antica villa romana della prima età imperiale. Offre un ricco patrimonio storico e artistico, che comprende la Rocca Scaligera e la Chiesa di S. Pietro in Mavino ed è anche conosciuta per ospitare una delle località termali più famose del Garda. Il centro storico si caratterizza per le strette viuzze con i muri in pietra, capaci di regalare ai visitatori scorci romantici e suggestivi.

  • DESENZANO

Desenzano

Desenzano conta ben trentamila abitanti ed è per questo il paese più popoloso tra tutti quelli che si affacciano sul lago di Garda. Presenta un centro storico elegante, adatto a lunghe passeggiate tra le stradine lastricate, alla scoperta di negozietti di ogni genere. E' consigliato pranzare in uno dei ristorantini affacciati sul piccolo e caratteristico Porto Vecchio, con il suo fotografatissimo ponte in stile veneziano che è sempre stato il fulcro delle attività della città già dai tempi lontani. Da qui partono numerosi traghetti che hanno come destinazione le molte cittadine turistiche che costellano le rive del lago. Altro sito importante è il Castello di Desenzano che oggi ospita mostre, eventi e concerti.

Infine, per gli amanti delle moto, c’è un bellissimo tragitto che va da Desenzano a Riva del Garda, sull’estremità opposta del lago. Un totale di 66 chilometri che permette di ammirare paesaggi incredibili e scorci esclusivi che danno sul lago.

  • SALO'

Salò

Incastonata nella sua baia, il borgo di Saló è la meta ideale per una passeggiata pomeridiana o, ancor meglio, nell’ora di cena grazie ai suoi ristoranti caratteristici. Con i suoi locali, il suo lungolago e i suoi edifici dal gusto tipicamente veneto, Saló vanta anche un interessante duomo gotico, nel quale sono conservate opere del Romanino e nella cui piazza vengono organizzati concerti con musica dal vivo durante l'estate, e il MUSA, un interessante museo inaugurato nel 2015 che, oltre a proporre mostre temporanee, espone un interessante collezione sull’arte e la storia di questa cittadina.

Il cuore di Salò è un intreccio di strade, vicoli e piazzette con residenze signorili, palazzi di grande valore storico e artistico ed eleganti negozi.

  • GARDONE RIVIERA - Vittoriale degli Italiani

Vittoriale degli Italiani

Gardone Riviera è sede del Vittoriale degli Italiani, la dimora del celebre poeta italiano Gabriele D'Annunzio abitata da lui fino all'anno della sua morte (1921).  Si tratta di un complesso monumentale che funge da auto-celebrazione di questo personaggio e che lo rappresenta a pieno: vieni alla scoperta del Vate d'Italia, attraverso le sue passioni, collezioni ed eccentricità qui raccolte. Qui è possibile visitare la sua villa, le sue collezioni, la nave militare Puglia, donata al vate nel 1923, il teatro all’aperto e la tomba del poeta, il tutto tra la verde vegetazione del parco del Vittoriale e la vista spettacolare sul lago di Garda.

  • LIMONE SUL GARDA

Limone sul Garda

Il paese di Limone sul Garda è senza dubbio uno dei borghi più caratteristici del lago di Garda e si posiziona su una stretta lingua di terra a ridosso di alte pareti rocciose a nord del Benaco. Si pensa che il suo nome derivi proprio dalla tradizione di coltivare i limoni, ma a dire il vero l’origine del nome proviene dal latino "limen", ovvero "confine".

Limone è famosa per essere stata la zona di produzione d’agrumi per scopo commerciale più settentrionale al mondo; i limoni venivano esportati in molti paesi, soprattutto in Germania, in Polonia e in Russia. Oggi le limonaie che si possono visitare come dei veri e dei propri musei sono tre: Limonaia del Tesol, Limonaia di Villa Boghi e Limonaia del Castel.  Per apprezzarle al meglio è consigliabile raggiungere le limonaie via lago, in battello, così da godere di tutti i particolari, che altrimenti, dalla strada, si intravedono soltanto.

Un modo suggestivo per passare da questo borgo è quello di fare la pista ciclabile che collega Limone al confine con il Trentino, con dei tratti che si sporgono direttamente nel lago. Al momento il tratto è lungo solo 4 chilometri, ma quando sarà definitivamente conclusa, l’anello ciclabile ricoprirà un percorso di 140 chilometri che circumnavigherà tutto il lago di Garda. Una vera e propria attrazione turistica, che diventerà a brevissimo la più spettacolare pista ciclabile in tutta Europa. 

  • ROCCA DI MANERBA

Rocca di Manerba

La Rocca di Manerba è una delle tappe fondamentali quando si visita il lago: impossibile non essere attratti da questa meraviglia visibile da tutto il Benaco. La Rocca è posta su uno sperone roccioso a picco sul Lago di Garda molto facile da raggiungere in macchina dal centro di Manerba del Garda. Sulla sommità della Rocca, grazie a lavori di restauro e valorizzazione archeologica e ambientale, è possibile vedere i resti dell’antico castello medievale.

Il percorso attraverso muri perimetrali, scalinate e ponticelli in legno offre dei punti panoramici davvero splendidi con una visuale a 360° sul Lago di Garda. Inoltre dalla Rocca si arriva anche ad una splendida spiaggia.

Fate una passeggiata in questo Parco, percorretene i sentieri e lasciatevi coinvolgere dai profumi e dai colori di un ambiente indimenticabile e quasi fiabesca. Fate infine gli ultimissimi gradini ed arrivate alle croce: il punto di arrivo più alto e panoramico del percorso.

  • ISOLA DEL GARDA

Isola del Garda

L'Isola del Garda è l'isola più grande del lago di Garda e costituisce un luogo di rara bellezza, ricco di storia e suggestioni paesaggistiche. Questo lembo di terra ha cambiato nome nel corso dei secoli a seconda dei proprietari: Isola dei Frati, Isola Lechi, Isola Scotti, Isola De Ferrari... Oggi appartiene alla famiglia Borghese-Cavazza, che da pochi anni ha aperto il proprio incantevole giardino alle visite guidate. Il percorso dura due ore circa duranti le quali si visitano i magnifici giardini all’inglese e all’italiana, tre sale all'interno della villa in stile neo-gotico veneziano e il parco naturale

Vuoi essere presente nei nostri canali?

045-824.04.77 | info@whatsupsrl.com
COPYRIGHT © 2022 WHAT'S UP AGENCY - Privacy Policy